Gli errori da non fare nella progettazione di un sito web scolastico

45

Il sito internet è un importante strumento che ogni scuola dovrebbe avere per raccontare agli utenti la sua esistenza, identità e modo di operare.

Per funzionare in maniera efficace è necessario però che sia un sito ben strutturato, pensato per l’utente e che risponda a certe caratteristiche di fruizione. Quali sono gli errori da non commettere quando si progetta un sito scolastico?

Partendo dall’inizio, la prima cosa da evitare è una pagina introduttiva animata in Flash, è una perdita di tempo e rischia di rallentare il caricamento. La pagina introduttiva di un sito è la sua Homepage ed è lei il suo biglietto da visita. Proprio per questo uno degli errori più clamorosi da non commettere mai è dimenticare di inserire al suo interno i dati rilevanti della scuola, come ad esempio l’indirizzo o il recapito telefonico, gli indirizzi mail o i riferimenti dei singoli uffici.

Anche la gestione delle informazioni deve essere ragionata: non si possono buttare dentro questo contenitore un po’ a casaccio le varie notizie sulla scuola, ma queste vanno ordinate, selezionate e catalogate, devono contenere collegamenti intelligenti e soprattutto funzionali. Importantissimo è anche il continuo aggiornamento degli avvisi, che devono sempre essere attuali, altrimenti perdono la loro reale utilità.

Anche la lettura deve essere agevolata il più possibile: meglio evitare di utilizzare caratteri troppo piccoli nei testi, o paragrafi troppo ravvicinati. È meglio non usare sigle se non si possono spiegare. È preferibile che i testi non siano molto lunghi, meglio se brevi e con al loro interno link per accedere a delle pagine di approfondimento.

Lo sfondo deve essere il più possibile neutro, è preferibile escludere quelli con immagini, peggio ancora se colorate. La soluzione ideale rimane sempre quella dell’utilizzo del bianco e del nero, in contrasto con il colore del testo, oppure tonalità leggere e neutre, che aiutino il testo ad “uscire fuori”.

Infine è importante tenere sempre a mente che il web è un mondo dinamico e in continua evoluzione quindi un buon sito web non deve rimanere statico ma trasformarsi ed evolversi per cercare di rimanere al passo con le nuove tendenze comunicative.

Print Friendly, PDF & Email