Litigano furiosamente davanti alla scuola: protagoniste due mamme

243

Davanti alla scuola elementare di Via Visconti, a Milano, due mamme di circa quarant’anni si sono messe a litigare furiosamente arrivando allo scontro fisico. Un atto di violenza gratuita, l’ultimo giorno di scuola, davanti ai bambini.

Un comportamento che non ha rappresentato per nulla un buon esempio: le botte e le urla hanno richiamato l’attenzione degli altri genitori presenti e anche di alcuni insegnanti che si sono affacciati alle finestre, ed è stato subito lanciato l’allarme.

Sul posto, sono arrivatiil 118 e la polizia, quando, per fortuna, gli animi si erano già placati. Per fortuna nessuno si è ferito in modo grave, solo una delle mamme è stata accompagnata in codice giallo all’ospedale perché lamentava dei dolori al collo.

Il litigio è scaturito da un’antipatia tra le signore che durava da mesi, un’antipatia che coinvolge anche i rispettivi figli delle due donne, compagni nella stessa classe.

Probabilmente gli animi erano già esasperati per via di una serie di episodi precedenti che avevano coinvolto i due bambini e le mamme, anziché cercare di chiarirsi, hanno bisticciato a loro volta. Il culmine è arrivato proprio l’ultimo giorno di scuola: la donna aggredita per prima ha raccontato di essere stata avvicinata dall’altra mamma, che era insieme alla sorella, e di essere stata insultata. Si è passati poi dalle parole ai fatti, e la mamma si è ritrovata a essere bersaglio di spinte e schiaffi. Diversa la versione delle altre due, le quali hanno sottolineato che sarebbe stata l’altra donna ad attaccare briga. Qualunque sia la verità, resta il fatto che uno spettacolo così resterà come ricordo indelebile dell’ultimo giorno di scuola nella mente dei bambini e sicuramente un pessimo esempio di civiltà e comunicazione.

 

 

Print Friendly, PDF & Email